immagine che evidenzia la possibilita' di passare alla versione desktop del sito    immagine che evidenzia la possibilita' di passare alla versione smartphone del sito   |   immagine che indica la possibilita' di incrementare il font   immagine che indica la possibilita' di decrementare il font
immagine logo del sito versione desktop
   
 
 
   

immagine logo della lotteria Superenalotto

   
immagine like social facebook
immagine like social g+

 

tassazione vincite superenalotto e riscossione dei premi

 
 
 

                   

Tassazione delle vincite
All'inzio del gioco non si pagavano tasse sui premi vinti anche perchè lo stato già mette abbondantemente le mani sugli introiti derivanti dalle giocate. Quindi le vincite erano vincite nette nel senso che si incassava quanto indicato come quota. Poi , a partire dal 1° gennaio 2012 le vincite al superenalotto o per meglio specificare , tutte le vincite relative a premi in denaro per lotterie gestite dallo stato , sono soggette ad una tassazione alla fonte nelle misura del 6% per la parte eccedente i primi 500 euro. Quindi se si vincono fino ad euro 500 non si paga nulla , oltre questa quota va applicata la trattenuta come sopra specificato. A titolo di esempio su una vincita di euro 1.000 si pagherà una tassa di euro 30 incassando un premio netto di euro 970. Il calcolo è il seguente : premio lordo : "1.000" meno la quota fissa di euro "500" corrisponde ad un premio tassabile di euro "500" sul quale si applica la ritenuta del 6% pari ad euro "30". Alla quota lorda di euro "1.000" di sottraggono quindi "30" euro , e si viene così a determinare il premio netto di euro "970". Ricordate che le quote che vengono indicate sono da intendersi come quote "lorde".
Dal 1° ottobre 2017 la trattenuta sulle vincite oltre i primi 500 euro di premio passa dal 6% al 12%. Quindi la "trattenuta" sulle vincite raddoppia ..... fermo restando l'applicazione della aliquota oltre i primi 500 euro. Nell'esempio sopra riportato la trattenuta non sara' piu' pari ad euro 30 ma passera' a 60 euro , pertanto , su un premio lordo di 1.000 euro , la quota netta passera' da 970 a 940 euro.





Incasso dei premi vinti

Avete vinto ? Bene ! Come incassare dipende dalla entità della vincita stessa poichè vi sono strade diverse per importi diversi. Ad esempio :

  • per vincite da euro 1 fino a euro 520 presso qualunque ricevitoria
  • da euro 520 fino a euro 5.200 presso la ricevitoria che ha effettuato la giocata
  • da euro 5.200 fino a euro 52.000 presso un punto pagamento premi abilitato dal concessionario
  • presso i punti di pagamento direttamente gestiti dal Concessionario, per la riscossione delle vincite senza limiti di importo
  • L’elenco di questi "punti di pagamento" è reperibile presso i punti di vendita dell'enalotto. L'unico caso in cui è possibile incassare per "contanti" è quello relativo a vincite fino ad euro 520 , oltre sono previsti metodi di pagamento tamite bonifico o assegno. Il pagamento dei premi si effettua, dietro consegna delle ricevute di gioco vincenti integre ed in originale , nessun altro titolo è ammesso. Tempistica : anche qui sembra esserci una particolarità dovuta all'importo reclamato : se inferiore ad euro 52.000 si hanno a disposizione 90 giorni , altrimenti i giorni diventano 60 : nell'uno o nell'atro caso decorrono dal giorno seguente la comunicazione ufficiale dell'esito del concorso.
     
     
      
     
     
     
     
      non c'e' responsabilita' alcuna per eventuali omissioni o errori sui dati esposti e' possibile la verifica sul sito ufficiale : del Superenalotto, di Svincetutto, di Vincicasa e di MillionDay. Archivio estrazioni, sistemi, e statistiche tutto aggiornato ad oggi

    immagine di 'stacco' per le voci di menu' a fondo pagina scrivici immagine di 'stacco' per le voci di menu' a fondo pagina chi sono immagine di 'stacco' per le voci di menu' a fondo pagina perche' questo sito immagine di 'stacco' per le voci di menu' a fondo pagina f.a.q.   

     
     
    immagine che evidenzia il link di 'salto' all'inizio pagina inizio pagina
    immagine che invita a 'giocare poco'